Mi presento

Mi chiamo Annalisa Bertuzzi e sono una psicologa psicoterapeuta. Ho scelto questo lavoro per passione, o forse potrei dire che ho deciso di fare di una delle mie passioni il mio lavoro.

 Una delle caratteristiche che amo di più della mia professione è la possibilità di venire in contatto con le storie di vita della gente; non ce n’è mai una uguale ad un’altra.

Mi piace descrivere il terapeuta come un compagno di viaggio,  con l'aiuto del quale è possibile destreggiarsi meglio nei frangenti dell’esistenza.

In questo senso un percorso psicologico può essere finalizzato a:

  • trovare sollievo rispetto ad un malessere che nasce da problemi legati all'ansia, all'umore, psicosomatici, etc.;
  • acquisire una migliore conoscenza di sé e dei propri bisogni.

Conoscere meglio se stessi, infatti, aiuta ad  essere consapevoli dei propri desideri e modi di essere e a condurre una vita più serena e gratificante.

Credo che il terapeuta  debba essere un compagno di viaggio discreto e partecipe al tempo stesso: ha il compito di essere presente al fianco della persona che chiede il suo aiuto senza mai dimenticare che è la persona ad avere il timone della propria vita.

L’intento con cui mi muovo è aiutare le persone che mi sceglieranno come compagno di viaggio ad esplorare le potenzialità della propria vita, in modo da cogliere al meglio tutte le opportunità che essa può offrire.

viaggio mente

viaggio con un libro

appunti viaggio

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti il nostro utilizzo dei cookie.