+39 349 18 02 512
Si riceve su appuntamento
info@annalisabertuzzi.it

Mi presento

  1. Sono Annalisa Bertuzzi e sono una psicologa psicoterapeuta. Ho scelto questo lavoro per passione, perché amo venire in contatto con le storie delle persone.

    Per me la terapia è un viaggio alla scoperta di se stessi e lo psicoterapeuta è un compagno di viaggio, con l’aiuto del quale è possibile stare meglio e imparare a conoscersi, scoprendo i propri bisogni più autentici, per rendere la propria vita più bella e gratificante.

    Credo che il terapeuta sia un compagno di viaggio presente e discreto nello stesso tempo: ha il compito di stare al fianco della persona che chiede il suo aiuto senza mai dimenticare che è la persona stessa ad essere la protagonista.

    Il mio obiettivo è aiutarti a esplorare le potenzialità della tua vita, in modo da cogliere al meglio tutte le opportunità che ti può offrire.

  2. Mi occupo di:

    • promuovere il benessere psicologico e favorire l’evoluzione personale; ti aiuto insegnandoti a valorizzare le tue risorse, affrontando al meglio le sfide di tutti i giorni.
    • curare gli stati di malessere, intervenendo sui problemi che ti tolgono serenità e interferiscono con la qualità della tua vita.
  3. Lavoro con adulti e adolescenti, svolgendo attività di sostegno psicologico individuale, di coppia e di gruppo.

  4. Ricevo presso il mio studio di Roma, Viale Libia, 174 (Quartiere Africano – metro B1 Libia). Sono disponibile a consulenze on line tramite Skype e WhatsApp.

FAQs

Domande frequenti


Ho raccolto in questa sezione alcune delle domande che mi vengono rivolte più di frequente.

Se hai altre domande, dubbi o curiosità contattami per avere ulteriori informazioni per fissare un colloquio.

Lo psicologo  non si sostituisce al paziente. Al contrario, attiva le risorse della persona per aiutarla a trovare autonomamente le proprie risposte. Non dice come vivere la propria vita e non possiede verità assolute: offre un punto di vita diverso da cui guardare le cose, alla luce delle sue competenze.

Chi va dallo psicologo mostra di avere la forza e la consapevolezza di chiedere aiuto nel momento in cui comprende che le strategie utilizzate fino a quel momento per affrontare un problema non si sono rivelate adatte; il supporto di un esperto può essere utile per trovare soluzioni alternative.

Lo psicologo ha il compito di ascoltare e di supportare, ma non è un amico e le sedute non sono chiacchierate in cui ci si limita a sfogarsi. Il colloquio psicoterapeutico è uno spazio di accoglienza finalizzato ad intraprendere un percorso di cambiamento di cui la persona è attiva protagonista.

No, lo psicologo non prescrive farmaci, cura attraverso il colloquio clinico.
Se durante il percorso si dovesse rendere necessario il ricorso ai farmaci, lo psicologo si avvale della collaborazione di un medico con cui concorda la prescrizione del supporto farmacologico più indicato.

La psicoterapia può aiutarti non solo a risolvere un problema, ma anche a promuovere il benessere e a migliorare la conoscenza dei tuoi bisogni, rendendoti più sereno e sicuro di te.

La durata di una psicoterapia è variabile, dipende dalla persona e dagli obiettivi del percorso. Per essere efficace un percorso non deve essere per forza molto lungo: a volte possono bastare pochi incontri per intervenire con successo su di una situazione di difficoltà.

error: